Collezionismo - "Gli scoop del Messia"

Susanna.

clicca sull'immagine per ingrandirlaEccovi la copertina del 45 giri. Cliccando sull'immagine qui a fianco ne avrete una versione ad alta definizione da analizzare nei minimi dettagli (procederemo allo stesso modo prossimamente anche con la sezione "figa" ma è meglio inziare con cose facili...).
clicca sull'immagine per ingrandirla

Questo è il retro della copertina.
clicca sull'immagine per ingrandirla
Vinile Lato A.

clicca sull'immagine per ingrandirla

Vinile Lato B.

Testo per articolo su “Susanna” nelle mani dell’illustre direttore (precedentemente contattato via telefono e via email) dal Febbraio 2005 e girato di recente da qualcuno della redazione della stessa rivista,assieme alle foto del disco,ad un povero collezionista che ora si vanta di possederlo.
Un consiglio : provate a chiedere uno spezzone,anche di breve durata,al collezionista di cui sopra per ascoltare la meravigliosa ed inedita versione di Susanna : se davvero possiede il disco,che difficoltà troverà nel mandarvelo?

NOTA BENE : tutto il materiale inerente Susanna ha subito un ridimensionamento a causa delle pressioni di cui,anche questa volta,è stato fatto oggetto Fabio Poli.
Il quale ha unicamente messo a disposizione lo spazio web non necessariamente condividendo quanto scritto e prodotto dal sottoscritto,unico responsabile,Roberto Cattaneo “il messia”.


Dopo le discografie complete inerenti Vasco Rossi pubblicate sul n°24 e 104,torniamo a parlare del 45 giri promozionale Susanna/Colpa di Alfredo (Targa TAS 140).
La misteriosa storia di questo disco,sconosciuta ai più,ha fatto sì che circolassero insistenti dubbi sulla sua reale autenticità.
Da un collezionista lombardo,che preferisce restare anonimo,abbiamo da poco ricevuto le foto e tutti i dettagli che chiariscono in modo definitivo la genesi del vinile in questione.
Originariamente scelto come singolo per lanciare l’album “Colpa d’Alfredo” (Targa TAL 1401), venne stampato in un numero imprecisato di copie nella sola versione promozionale,con etichetta bianca e scritta “Disco campione – Vietata la vendita” per la promozione radiofonica.
Il disco è completo di copertina fotografica definitiva e ritrae un giovane Vasco Rossi dal vivo mentre imbraccia una Gibson Les Paul.
Incisi sul vinile,scritti a mano,i numeri di catalogo TAS 140 A sulla facciata contenente “Susanna”,TAS 140 B su quella con “Colpa di Alfredo”,e la data, 2-1-80 .
Una ulteriore particolarità consiste nelle versioni dei brani : “Susanna”,forse in una versione provvisoria,risulta clamorosamente diversa nell’arrangiamento,inizio stile “Crocodile Rock” di Elton John,molto pianoforte,molti fiati, e meno chitarra rispetto a quella definitiva che comparirà sull’album completamente risuonata e riarrangiata.
Risulta anche essere più corta (3’06” contro 3’20”).
Suona quasi come un demo ed anche il testo differisce per un paio di frasi : “Non si mette le scarpette coi lacci…” e “Non si lascia abbindolare da nessuno…”.
Questa “take” della traccia vocale verrà poi utilizzata nel 1997 per la versione di Susanna presente sull’album-raccolta “Rock”.
Anche “Colpa di Alfredo” (titolo poi mutato in “Colpa d’Alfredo”) è presente in una versione più breve (4’46” contro 5’00”),con un mix leggermente differente,soprattutto nella coda strumentale.
Forse per avere una maggiore incisività nella promozione ed anche per il testo di “Colpa di Alfredo” decisamente duro per l’epoca, si decise di abbandonare il progetto e di utilizzare altri due brani per il lancio dell’album.
Le copie di Susanna vennero mandate al macero senza mai essere distribuite alle radio.
In grande fretta,venne allora stampata la versione promozionale del 45 giri “Non l’hai mica capito/Asilo “republic” (TARGA TAS 140) ,che differisce da quella ufficiale in vendita nei negozi esclusivamente per l’etichetta bianca con le scritte “Disco campione – Vietata la vendita”.
Venne curiosamente mantenuto il medesimo numero di catalogo,anche se,particolare forse sfuggito ai più,il vinile riporta,sempre scritti a mano, i numeri di catalogo TAS 140 A-bis sulla facciata contenente “Non l’hai mica capito”,TAS 140 B-bis su quella con “Asilo “republic””,e la data,
29-2-80 .
A tutt’oggi,si conosce l’esistenza di una sola copia superstite di “Susanna”,mentre un altro collezionista milanese,fans di Rossi all’epoca,che frequentava gli uffici della Targa a Milano in Viale Pasubio,ricorda di averne avuta una in omaggio dalla allora segretaria,per poi scambiarla qualche anno dopo,ad un mercatino,con un altro disco,senza immaginare cosa avesse per le mani.

Ed eccovi la prova lampante dell'esistenza di questo 45 giri:
uno stralcio in MP3 della versione di Susanna : INCHINATEVI AL MESSIA


 
© 2005 - Another Fabio Poli solution.
Roba mia, del Messia e di Aliseo. E' pertanto vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione.